Le ricerche contemporanee che si sono occupate di apprendimento della geometria hanno evidenziato l'importanza del processo di visualizzazione, ossia delle abilità di processare e manipolare gli aspetti figurali di un problema, recuperando in parte la teoria della Gestalt. I gestaltisti hanno infatti enfatizzato l'importanza della struttura fenomenico- percettiva del problema ai fini della sua soluzione che comporta un processo di riorganizzazione delle sue proprietà percettive. Sulla base di questi presupposti teorici è stato ipotizzato che il processo gestaltico di ristrutturazione implichi un processo di contrarizzazione degli elementi problemici in problemi spazio- geometrici, cioè le qualità percettivo- fenomeniche, costituenti l'iniziale struttura del problema, devono essere trasformate nelle loro proprietà contrarie e che pertanto l'attenzione e la manipolazione di contrari spaziali facilitino il processo di soluzione. I primi risultati hanno mostrato che la manipolazione di contrari spaziali hanno prodotto effetti positivi sul tempo e sulla tipologia delle soluzioni.

I contrari nel problem solving geometrico

BRANCHINI, Erika;SAVARDI, Ugo;BURRO, Roberto;BIANCHI, Ivana
2011-01-01

Abstract

Le ricerche contemporanee che si sono occupate di apprendimento della geometria hanno evidenziato l'importanza del processo di visualizzazione, ossia delle abilità di processare e manipolare gli aspetti figurali di un problema, recuperando in parte la teoria della Gestalt. I gestaltisti hanno infatti enfatizzato l'importanza della struttura fenomenico- percettiva del problema ai fini della sua soluzione che comporta un processo di riorganizzazione delle sue proprietà percettive. Sulla base di questi presupposti teorici è stato ipotizzato che il processo gestaltico di ristrutturazione implichi un processo di contrarizzazione degli elementi problemici in problemi spazio- geometrici, cioè le qualità percettivo- fenomeniche, costituenti l'iniziale struttura del problema, devono essere trasformate nelle loro proprietà contrarie e che pertanto l'attenzione e la manipolazione di contrari spaziali facilitino il processo di soluzione. I primi risultati hanno mostrato che la manipolazione di contrari spaziali hanno prodotto effetti positivi sul tempo e sulla tipologia delle soluzioni.
9788878203884
problem solving; geometria; percezione; "PERCEZIONE DEI CONTRARI"
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/366802
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact