Il trattamento chirurgico-implantare della grave atrofia mandibolare