Scopo: Descrivere la nostra casistica di pazienti nefrotrapiantati sottoposti ad embolizzazione arteriosa transcatetere. Materiali e metodi: Nel periodo 2016-2019, 7 pazienti (6 uomini, 1 donna; età media 57, range 46-66 anni) sono stati sottoposti ad embolizzazione transcatetere dopo trapianto renale: 3/7 prima dell’espianto chirurgico di un graft malfunzionante, 4/7 per complicanze vascolari insorte nel rene trapiantato (3 pseudoaneurismi, 1 fistola artero-venosa conseguente a biopsia del graft). Risultati: Le procedure pre-espianto sono state eseguite mediante posizionamento di spirali o plug metallici a cavallo dell’anastomosi chirurgica arteriosa. In tutti casi l’espianto chirurgico è stato eseguito senza complicanze emorragiche. Nei pazienti con pseudoaneurismi intrarenali l’embolizzazione è stata eseguita mediante posizionamento di spirali metalliche “a monte” e “a valle” dello pseudoaneurisma, per escluderlo dalla circolazione sistemica; 1 di queste procedure è stata eseguita in regime d’urgenza a causa della rottura dello pseudoaneurisma entro la pelvi renale. Nel paziente con fistola artero-venosa sono state posizionate microspirali metalliche entro l’arteria afferente la fistola. Nel caso eseguito in urgenza è stato necessaria una seconda procedura per il persistere dell’ematuria secondaria ad incompleta esclusione della sacca pseudoaneurismatica. In tutti i casi la procedura di embolizzazione ha determinato la risoluzione della problematica e la preservazione del graft. Conclusioni: Il trattamento endovascolare può essere un valido aiuto tanto nell’embolizzazione pre-espianto di graft renale quanto nel trattamento delle complicanze vascolari. In quest’ultimo caso l’embolizzazione dev’essere più precisa e selettiva possibile, per evitare l’embolizzazione non target con rischio di perdita di funzione del graft.

APPROCCIO ENDOVASCOLARE ALL’EMBOLIZZAZIONE NEL RENE TRAPIANTATO: DESCRIZIONE DELLA NOSTRA CASISTICA

De Robertis Riccardo;Gino Puntel;Giovanni Puppini;Luigino Boschiero;Stefania Montemezzi
2020

Abstract

Scopo: Descrivere la nostra casistica di pazienti nefrotrapiantati sottoposti ad embolizzazione arteriosa transcatetere. Materiali e metodi: Nel periodo 2016-2019, 7 pazienti (6 uomini, 1 donna; età media 57, range 46-66 anni) sono stati sottoposti ad embolizzazione transcatetere dopo trapianto renale: 3/7 prima dell’espianto chirurgico di un graft malfunzionante, 4/7 per complicanze vascolari insorte nel rene trapiantato (3 pseudoaneurismi, 1 fistola artero-venosa conseguente a biopsia del graft). Risultati: Le procedure pre-espianto sono state eseguite mediante posizionamento di spirali o plug metallici a cavallo dell’anastomosi chirurgica arteriosa. In tutti casi l’espianto chirurgico è stato eseguito senza complicanze emorragiche. Nei pazienti con pseudoaneurismi intrarenali l’embolizzazione è stata eseguita mediante posizionamento di spirali metalliche “a monte” e “a valle” dello pseudoaneurisma, per escluderlo dalla circolazione sistemica; 1 di queste procedure è stata eseguita in regime d’urgenza a causa della rottura dello pseudoaneurisma entro la pelvi renale. Nel paziente con fistola artero-venosa sono state posizionate microspirali metalliche entro l’arteria afferente la fistola. Nel caso eseguito in urgenza è stato necessaria una seconda procedura per il persistere dell’ematuria secondaria ad incompleta esclusione della sacca pseudoaneurismatica. In tutti i casi la procedura di embolizzazione ha determinato la risoluzione della problematica e la preservazione del graft. Conclusioni: Il trattamento endovascolare può essere un valido aiuto tanto nell’embolizzazione pre-espianto di graft renale quanto nel trattamento delle complicanze vascolari. In quest’ultimo caso l’embolizzazione dev’essere più precisa e selettiva possibile, per evitare l’embolizzazione non target con rischio di perdita di funzione del graft.
embolizzazione, radiologia interventistica, rene, trapianto
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Approccio_endovascolare_all’embolizzazione_nel_rene_trapiantato__descrizione_della_nostra_casistica.pdf

accesso aperto

Licenza: Copyright dell'editore
Dimensione 30.3 kB
Formato Adobe PDF
30.3 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1075272
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact