Objectives. The study investigates the enabling factors of antifragility as a key lever to address complexity, challenge technological evolution and develop innovation. The goal is to explore the determinants of antifragility to understand how companies can seize innovation opportunities through the right combination of technology, dynamic skills and human capital, by exploring the type of skills that can foster the emergence of innovation. Methodology. The empirical research is based on content analysis as an inquiry to explore the case study of YourDigital, a company that offers digital strategy consulting services, providing its customers with the possibility of developing flexible business models, therefore proactive and anti-fragile attitudes. Findings. The results allow the introduction of a framework that identifies the key dimensions of antifragility and classifies the capabilities developed by YourDigital to exploit the opportunities for innovation and the various innovation opportunities generated to adapt to the transformation of the market and to address environmental challenges. Research limits. The main limitation of the study is the impossibility of generalizing the results obtained through qualitative techniques, which do not aim to test statistical relationships between events but propose exploratory insights related to the observation of a given context of analysis. Practical implications. Given the need to clarify the key determinants of antifragility in contemporary business, this work allows managers to better understand how to promote the development of antifragile behaviors and how to enable the opportunities for innovation that result from the activation of these skills. Originality of the study. The study advances the first steps for a classification of the components of antifragility and for the study of the relationship between dynamic (hard and soft) skills and the potential generation of different types of innovation (product/ service, process, business model, cultural, educational and social).

Obiettivi. Lo studio indaga i fattori abilitanti dell’antifragility quale leva chiave per affrontare la complessità, sfidare l’evoluzione tecnologica e sviluppare l’innovazione. L’obiettivo è esplorare le determinanti dell’antifragility per comprendere come cogliere opportunità di innovazione attraverso la giusta combinazione tra tecnologia, capacità dinamiche e capitale umano, esplorando il tipo di skills che possano favorire l’emergere dell’innovazione. Metodologia. La ricerca empirica si basa sull’analisi del contenuto come inchiesta per esplorare il caso di studio di YourDigital, azienda che offre servizi di consulenza di digital strategy, fornendo ai propri clienti la possibilità di sviluppare business model flessibili, dunque atteggiamenti proattivi ed antifragile. Risultati. I risultati consentono di introdurre un framework che identifichi in via esplorativa le dimensioni chiave e le determinanti dell’antifragility, classificando le capacità sviluppate da YourDigital per sfruttare le opportunità di innovazione e le diverse opportunità di innovazione generate per adattarsi alla trasformazione del mercato e alle sfide ambientali. Limiti della ricerca. Il principale limite dello studio è legato all’impossibilità di poter generalizzare i risultati ottenuti, derivante dalla natura intrinseca delle tecniche di analisi qualitative, che non si pongono l’obiettivo di ricercare nessi causali tra eventi ma semplicemente di proporre insight esplorativi legati all’osservazione in profondità di un dato contesto d’analisi. Implicazioni pratiche. Data la necessità di chiarire le determinanti chiave dell’antifragility nel business contemporaneo, il presente lavoro consente ai manager di comprendere al meglio come promuovere lo sviluppo di comportamenti antifragile e come abilitare le opportunità di innovazione che conseguono all’attivazione di tali capacità. Originalità del lavoro. Lo avanza i primi passi per una classificazione delle componenti dell’antifragility e per lo studio della relazione tra capacità dinamiche (hard e soft) e la potenziale generazione di diversi tipi di innovazione (di prodotto/ servizio, processo, business model, elementi culturali, educativi e sociali).

"Dynamic capabilities e opportunità di innovazione: verso una concettualizzazione dell'antifragility", in Leveraging intersections in management theory and practice. Sinergie-Sima 2021 conference. Full paper Proceedings

Castellani, Paola
;
2021

Abstract

Obiettivi. Lo studio indaga i fattori abilitanti dell’antifragility quale leva chiave per affrontare la complessità, sfidare l’evoluzione tecnologica e sviluppare l’innovazione. L’obiettivo è esplorare le determinanti dell’antifragility per comprendere come cogliere opportunità di innovazione attraverso la giusta combinazione tra tecnologia, capacità dinamiche e capitale umano, esplorando il tipo di skills che possano favorire l’emergere dell’innovazione. Metodologia. La ricerca empirica si basa sull’analisi del contenuto come inchiesta per esplorare il caso di studio di YourDigital, azienda che offre servizi di consulenza di digital strategy, fornendo ai propri clienti la possibilità di sviluppare business model flessibili, dunque atteggiamenti proattivi ed antifragile. Risultati. I risultati consentono di introdurre un framework che identifichi in via esplorativa le dimensioni chiave e le determinanti dell’antifragility, classificando le capacità sviluppate da YourDigital per sfruttare le opportunità di innovazione e le diverse opportunità di innovazione generate per adattarsi alla trasformazione del mercato e alle sfide ambientali. Limiti della ricerca. Il principale limite dello studio è legato all’impossibilità di poter generalizzare i risultati ottenuti, derivante dalla natura intrinseca delle tecniche di analisi qualitative, che non si pongono l’obiettivo di ricercare nessi causali tra eventi ma semplicemente di proporre insight esplorativi legati all’osservazione in profondità di un dato contesto d’analisi. Implicazioni pratiche. Data la necessità di chiarire le determinanti chiave dell’antifragility nel business contemporaneo, il presente lavoro consente ai manager di comprendere al meglio come promuovere lo sviluppo di comportamenti antifragile e come abilitare le opportunità di innovazione che conseguono all’attivazione di tali capacità. Originalità del lavoro. Lo avanza i primi passi per una classificazione delle componenti dell’antifragility e per lo studio della relazione tra capacità dinamiche (hard e soft) e la potenziale generazione di diversi tipi di innovazione (di prodotto/ servizio, processo, business model, elementi culturali, educativi e sociali).
9788894393774
antifragility
dynamic capabilities
innovation opportunities
technology
entrepreneurship
digital transformation
Objectives. The study investigates the enabling factors of antifragility as a key lever to address complexity, challenge technological evolution and develop innovation. The goal is to explore the determinants of antifragility to understand how companies can seize innovation opportunities through the right combination of technology, dynamic skills and human capital, by exploring the type of skills that can foster the emergence of innovation. Methodology. The empirical research is based on content analysis as an inquiry to explore the case study of YourDigital, a company that offers digital strategy consulting services, providing its customers with the possibility of developing flexible business models, therefore proactive and anti-fragile attitudes. Findings. The results allow the introduction of a framework that identifies the key dimensions of antifragility and classifies the capabilities developed by YourDigital to exploit the opportunities for innovation and the various innovation opportunities generated to adapt to the transformation of the market and to address environmental challenges. Research limits. The main limitation of the study is the impossibility of generalizing the results obtained through qualitative techniques, which do not aim to test statistical relationships between events but propose exploratory insights related to the observation of a given context of analysis. Practical implications. Given the need to clarify the key determinants of antifragility in contemporary business, this work allows managers to better understand how to promote the development of antifragile behaviors and how to enable the opportunities for innovation that result from the activation of these skills. Originality of the study. The study advances the first steps for a classification of the components of antifragility and for the study of the relationship between dynamic (hard and soft) skills and the potential generation of different types of innovation (product/ service, process, business model, cultural, educational and social).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1054019
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact