Introduzione. Le emozioni che si provano in contesti di apprendimento rivestono un ruolo centrale per il benessere e il rendimento degli studenti (Pekrun & Linnenbrink-Garcia, 2014). In linea con la teoria del controllo-valore delle emozioni di riuscita, numerosi studi supportano tali relazioni (Pekrun, 2006), anche con gli studenti più giovani (es., Raccanello, Brondino, Moè, Stupnisky, & Lichtenfeld, 2018). Tuttavia, scarsa attenzione è stata posta alla transizione dalla scuola primaria a quella secondaria. Da un punto di vista metodologico, sono inoltre pochi gli strumenti per valutare costrutti quali emozioni di riuscita e benessere in modo economico. Questo contributo si focalizza sul benessere e sulle emozioni di riuscita nella scuola primaria e secondaria. Si propone di studiare: (1) le proprietà psicometriche di una breve scala per la valutazione del benessere a scuola (Loederer, Vogl, & Pekrun, 2016), adattata al contesto italiano; (2) possibili differenze nel benessere e nelle emozioni di riuscita, ipotizzando un peggioramento con la transizione dalla scuola primaria alla scuola secondaria; (3) il ruolo del benessere e delle emozioni di riuscita rispetto al rendimento. Metodo. Hanno partecipato 431 studenti del quarto anno di scuola primaria (M = 9.54 anni, 8.88-10.93; 44% F) e del secondo anno di scuola secondaria di primo grado (M = 12.50 anni, 11.81-13.74; 50% F). È stato somministrato un questionario con misure di benessere (School-Related Well-Being Scale, Loederer et al., 2018) ed emozioni di riuscita (Raccanello, De Bernardi, & Brondino, 2013) relativi alla scuola. Per un sotto-campione, si sono raccolti i dati sul rendimento. Risultati. Tramite analisi di Rasch, si è costruita una scala che gode delle proprietà della misurazione fondamentale (Campbell, 2013) partendo dai punteggi grezzi della scala sul benessere (un item, risultato inadeguato, è stato eliminato; le scale di risposta di due item sono state ri-tarate). Tramite Linear Mixed Models, è risultato che all’aumentare dell’età i punteggi di benessere, t(429) = 5.73, p < .001, emozioni positive attivanti, t(429) = 9.77, p < .001, e deattivanti, t(429) = 6.82, p < .001, diminuiscono; i punteggi delle emozioni negative deattivanti, t(429) = -2.68, p = .008, aumentano. Per un sotto-campione, il rendimento è predetto positivamente dal benessere, F(1, 162) = 19.27, p < .001, e dalle emozioni positive attivanti, F(1, 159) = 13.15, p < .001, e negativamente dalle emozioni negative deattivanti, F(1, 159) = 16.99, p < .001. Conclusioni. Questo studio amplia le evidenze empiriche sulla relazione tra benessere ed emozioni di riuscita e prestazione scolastica, fornendo strumenti per indagare tali costrutti nel contesto italiano che rispettino le proprietà della misurazione fondamentale. L’attenzione alla transizione tra i diversi livelli scolastici fornisce spunti applicativi per supportare gli studenti in tale passaggio così rilevante per il proprio percorso di apprendimento.

Benessere ed emozioni di riuscita: Transizione dalla scuola primaria alla scuola secondaria e relazione col rendimento

Raccanello D.;Trifiletti E.;Branchini E.;Burro R.
2019

Abstract

Introduzione. Le emozioni che si provano in contesti di apprendimento rivestono un ruolo centrale per il benessere e il rendimento degli studenti (Pekrun & Linnenbrink-Garcia, 2014). In linea con la teoria del controllo-valore delle emozioni di riuscita, numerosi studi supportano tali relazioni (Pekrun, 2006), anche con gli studenti più giovani (es., Raccanello, Brondino, Moè, Stupnisky, & Lichtenfeld, 2018). Tuttavia, scarsa attenzione è stata posta alla transizione dalla scuola primaria a quella secondaria. Da un punto di vista metodologico, sono inoltre pochi gli strumenti per valutare costrutti quali emozioni di riuscita e benessere in modo economico. Questo contributo si focalizza sul benessere e sulle emozioni di riuscita nella scuola primaria e secondaria. Si propone di studiare: (1) le proprietà psicometriche di una breve scala per la valutazione del benessere a scuola (Loederer, Vogl, & Pekrun, 2016), adattata al contesto italiano; (2) possibili differenze nel benessere e nelle emozioni di riuscita, ipotizzando un peggioramento con la transizione dalla scuola primaria alla scuola secondaria; (3) il ruolo del benessere e delle emozioni di riuscita rispetto al rendimento. Metodo. Hanno partecipato 431 studenti del quarto anno di scuola primaria (M = 9.54 anni, 8.88-10.93; 44% F) e del secondo anno di scuola secondaria di primo grado (M = 12.50 anni, 11.81-13.74; 50% F). È stato somministrato un questionario con misure di benessere (School-Related Well-Being Scale, Loederer et al., 2018) ed emozioni di riuscita (Raccanello, De Bernardi, & Brondino, 2013) relativi alla scuola. Per un sotto-campione, si sono raccolti i dati sul rendimento. Risultati. Tramite analisi di Rasch, si è costruita una scala che gode delle proprietà della misurazione fondamentale (Campbell, 2013) partendo dai punteggi grezzi della scala sul benessere (un item, risultato inadeguato, è stato eliminato; le scale di risposta di due item sono state ri-tarate). Tramite Linear Mixed Models, è risultato che all’aumentare dell’età i punteggi di benessere, t(429) = 5.73, p < .001, emozioni positive attivanti, t(429) = 9.77, p < .001, e deattivanti, t(429) = 6.82, p < .001, diminuiscono; i punteggi delle emozioni negative deattivanti, t(429) = -2.68, p = .008, aumentano. Per un sotto-campione, il rendimento è predetto positivamente dal benessere, F(1, 162) = 19.27, p < .001, e dalle emozioni positive attivanti, F(1, 159) = 13.15, p < .001, e negativamente dalle emozioni negative deattivanti, F(1, 159) = 16.99, p < .001. Conclusioni. Questo studio amplia le evidenze empiriche sulla relazione tra benessere ed emozioni di riuscita e prestazione scolastica, fornendo strumenti per indagare tali costrutti nel contesto italiano che rispettino le proprietà della misurazione fondamentale. L’attenzione alla transizione tra i diversi livelli scolastici fornisce spunti applicativi per supportare gli studenti in tale passaggio così rilevante per il proprio percorso di apprendimento.
Benessere
Emozioni di riuscita
Scuola primaria
Scuola secondaria
Rendimento
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1044176
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact