Il contributo esamina il ruolo di Cicerone nella cultura letteraria e scolastica latina, a partire dalle prime testimonianze sulla sua fortuna già a partire dall'epoca di Augusto per giungere al dibattito in epoca giulio-claudia e flavia sino al giudizio di Quintiliano sull'oratoria ciceroniana. La presenza di Cicerone si diffonde quindi in tutto il periodo tardoantico, anche in autori cristiani, e la sua opera diviene un fulcro della formazione scolastica tardoantica, come mostrano sia le non poche testimonianze manoscritte antiche (anche papiracee) delle sue opere. sia le numerose citazioni nei grammatici latini, che privilegiano entrambe le orazioni di Cicerone e in particolare i suoi più famosi corpora (Verrine, Catilinarie, Filippiche).

Il ruolo di Cicerone nella formazione scolastica antica. Una riflessione preliminare

Paolo De Paolis
2018-01-01

Abstract

Il contributo esamina il ruolo di Cicerone nella cultura letteraria e scolastica latina, a partire dalle prime testimonianze sulla sua fortuna già a partire dall'epoca di Augusto per giungere al dibattito in epoca giulio-claudia e flavia sino al giudizio di Quintiliano sull'oratoria ciceroniana. La presenza di Cicerone si diffonde quindi in tutto il periodo tardoantico, anche in autori cristiani, e la sua opera diviene un fulcro della formazione scolastica tardoantica, come mostrano sia le non poche testimonianze manoscritte antiche (anche papiracee) delle sue opere. sia le numerose citazioni nei grammatici latini, che privilegiano entrambe le orazioni di Cicerone e in particolare i suoi più famosi corpora (Verrine, Catilinarie, Filippiche).
978-88-6572-205-3
Cicerone - scuola antica - manoscritti
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
De Paolis, estratto Sestri, Cicerone nella scuola antica.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 903.69 kB
Formato Adobe PDF
903.69 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/988067
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact