E’ stato stimato che fino al 70% dei pazienti con SM presenta disturbi cognitivi. Obiettivo del presente studio è valutare gli effetti di un trattamento riabilitativo motorio innovativo finalizzato a migliorare l’allenamento del cammino mediante strumento robotico Gait Trainer sulle prestazioni cognitive in pazienti con SM. Si analizzeranno inoltre gli effetti del trattamento sulle competenze deambulatorie, sul tono dell’umore e sulla qualità di vita quotidiana. Si è quindi confrontato un gruppo di pazienti (n=15) che eseguiva trattamento motorio mediante Gait Trainer con un gruppo (n=18) che eseguiva trattamento motorio convenzionale. I due gruppi sono stati sottoposti ad un ciclo riabilitativo di 12 sedute da 45 minuti, due volte a settimana e sono stati valutati prima, dopo e ad un mese dal trattamento. Lo studio ha evidenziato per la prima volta in letteratura gli effetti positivi di un trattamento riabilitativo motorio robotico sulle funzioni cognitive in pazienti con SM.

GLI EFFETTI DELLA RIABILITAZIONE MOTORIA SULLE FUNZIONI COGNITIVE IN PAZIENTI CON SCLEROSI MULTIPLA. CONFRONTO TRA TRATTAMENTO ROBOTICO E TRATTAMENTO CONVENZIONALE: STUDIO RANDOMIZZATO CONTROLLATO.

Fonte, Cristina;MUNARI, Daniele;PONTILLO, ANGELO;VARALTA, Valentina;GANDOLFI, MariaLuisa;GEROIN, Christian;PICELLI, Alessandro;SMANIA, Nicola
2013

Abstract

E’ stato stimato che fino al 70% dei pazienti con SM presenta disturbi cognitivi. Obiettivo del presente studio è valutare gli effetti di un trattamento riabilitativo motorio innovativo finalizzato a migliorare l’allenamento del cammino mediante strumento robotico Gait Trainer sulle prestazioni cognitive in pazienti con SM. Si analizzeranno inoltre gli effetti del trattamento sulle competenze deambulatorie, sul tono dell’umore e sulla qualità di vita quotidiana. Si è quindi confrontato un gruppo di pazienti (n=15) che eseguiva trattamento motorio mediante Gait Trainer con un gruppo (n=18) che eseguiva trattamento motorio convenzionale. I due gruppi sono stati sottoposti ad un ciclo riabilitativo di 12 sedute da 45 minuti, due volte a settimana e sono stati valutati prima, dopo e ad un mese dal trattamento. Lo studio ha evidenziato per la prima volta in letteratura gli effetti positivi di un trattamento riabilitativo motorio robotico sulle funzioni cognitive in pazienti con SM.
Sclerosi multipla, riabilitazione, interazione cognitivo motoria.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/953837
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact