Il peso crescente rivestito dalla cosiddetta classe della ‘terza età, la riqualificazione della funzione di assistenza ospedaliera e l’accresciuta sensibilità per gli aspetti qualitativi delle cure hanno imposto, negli ultimi anni, un mutamento delle strategie sanitarie, con un’attenzione particolare allo sviluppo dei progetti di cure qualificate a domicilio. Diviene pertanto particolarmente importante analizzare in maniera più approfondita alcuni nodi problematici della relazione ‘medico di famiglia - infermiere domiciliare’. Abbiamo quindi condotto un’indagine conoscitiva tesa ad esplorare gli atteggiamenti, le attribuzioni causali e le opinioni reciproche che si instaurano fra medici di famiglia e infermieri domiciliari. Lo studio di questo rapporto potrà servire da base al fine di ricercare, progettare e implementare azioni e strategie tese all’aumento della consapevolezza dei reciproci atteggiamenti, ruoli, modalità attributive e al miglioramento della relazione per migliorare il lavoro integrato. Migliori condizioni di lavoro sul piano relazionale potranno incoraggiare un buon funzionamento dell’equipe e favorire una presa in carico più efficace del paziente complesso. Diviene importante analizzare le opinioni reciproche, le percezioni, gli atteggiamenti, le attribuzioni e le attese rispetto ai reciproci ruoli e alla collaborazione fra infermieri domiciliari e medici di famiglia, rilevate utilizzando un questionario anonimo costruito ad hoc a partire dai nodi problematici percepiti. Questo fornisce degli spunti per impostare le basi di un progetto/intervento finalizzato a migliorare la relazione e i livelli di collaborazione fra le due figure professionali al fine di garantire una migliore assistenza ai pazienti in carico.

La qualità della relazione tra medici ed infermieri, uno studio quantitativo delle percezioni reciproche

PEDRAZZA, Monica;BERLANDA, Sabrina
2007

Abstract

Il peso crescente rivestito dalla cosiddetta classe della ‘terza età, la riqualificazione della funzione di assistenza ospedaliera e l’accresciuta sensibilità per gli aspetti qualitativi delle cure hanno imposto, negli ultimi anni, un mutamento delle strategie sanitarie, con un’attenzione particolare allo sviluppo dei progetti di cure qualificate a domicilio. Diviene pertanto particolarmente importante analizzare in maniera più approfondita alcuni nodi problematici della relazione ‘medico di famiglia - infermiere domiciliare’. Abbiamo quindi condotto un’indagine conoscitiva tesa ad esplorare gli atteggiamenti, le attribuzioni causali e le opinioni reciproche che si instaurano fra medici di famiglia e infermieri domiciliari. Lo studio di questo rapporto potrà servire da base al fine di ricercare, progettare e implementare azioni e strategie tese all’aumento della consapevolezza dei reciproci atteggiamenti, ruoli, modalità attributive e al miglioramento della relazione per migliorare il lavoro integrato. Migliori condizioni di lavoro sul piano relazionale potranno incoraggiare un buon funzionamento dell’equipe e favorire una presa in carico più efficace del paziente complesso. Diviene importante analizzare le opinioni reciproche, le percezioni, gli atteggiamenti, le attribuzioni e le attese rispetto ai reciproci ruoli e alla collaborazione fra infermieri domiciliari e medici di famiglia, rilevate utilizzando un questionario anonimo costruito ad hoc a partire dai nodi problematici percepiti. Questo fornisce degli spunti per impostare le basi di un progetto/intervento finalizzato a migliorare la relazione e i livelli di collaborazione fra le due figure professionali al fine di garantire una migliore assistenza ai pazienti in carico.
relazioni intergruppi, attribuzioni causali, aspettative di ruolo, analisi quantitativa, relazioni di cura
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/926990
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact