Il commento è dedicato alla pronuncia della Corte d'Appello 15 aprile 2014, Bordonaro v. Abercrombie Fitch. In un caso di lavoro intermittente sottoscritto solo in base all'età del lavoratore, la Corte rinviene l'esistenza di una discriminazione diretta in base all'età disapplicando l'art. 34, comma 2 del d.lgs. 276/2003 di riforma del mercato del lavoro

Lavoro intermittente e discriminazione diretta in base all'età: prove di disapplicazione

Calafà, Laura
2015-01-01

Abstract

Il commento è dedicato alla pronuncia della Corte d'Appello 15 aprile 2014, Bordonaro v. Abercrombie Fitch. In un caso di lavoro intermittente sottoscritto solo in base all'età del lavoratore, la Corte rinviene l'esistenza di una discriminazione diretta in base all'età disapplicando l'art. 34, comma 2 del d.lgs. 276/2003 di riforma del mercato del lavoro
Lavoro intermittente Discriminazione per età Disapplicazione diritto interno non conforme
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/926974
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact