L'homme révolté, ovvero il giudice di pace che vorrebbe, ma non può, astenersi