Costantino il Grande, i miliari dell'Italia settentrionale e la propaganda imperiale