Soldati e pratica scrittoria: i graffiti parietali