I dati ottenuti dimostrano un beneficio della terapia con HTrispetto a IT in aggiunta al trattamento riabilitativo convenzionalesul microcircolo e sul controllo del dolore in pazienticon ischemia critica cronica. Gli effetti favorevoli di HT sulmicrocircolo possono essere ascritti ad una efficace inibizionedel sistema simpatico ed un maggior efficienza nell’effettodi svuotamento del microcircolo attraverso un meccanismodi pompa vascolare. Questi effetti possono correggere quellecondizioni di circolo “stagnante” che si realizzano neipazienti con ischemia critica cronica. Il miglioramento conHT della riserva microcircolatoria è un dato importante nellaprognosi di questi pazienti perché riflette una maggiorecapacità di far fronte alle aumentate richieste di ossigeno deitessuti. La riduzione del dolore e del consumo di analgesicicon HT è ascrivibile agli effetti di tale metodica sul “gatecontrol”, all’aumento della soglia della fibre sensitive peraccomodazione dei recettori e alla rimozione delle sostanzealgogene. HT si è dimostrata più efficace di IT verosimilmenteper una azione su un più ampio volume di tessuto eper una più completa azione a livello microcircolatorio. I datida noi riportati consentono di sostenere l’utilità di ulteriorivalutazioni sull’utilizzo di HT e IT nell’ischemia critica cronica,in particolare considerando l’estrema morbilità di questacondizione patologica e la scarsità dei mezzi terapeutici incampo.

Effetti emodinamici e clinici della elettroterapia transcutanea nel paziente con ischemia critica: confronto tra correnti interferenziali e Horizontal Therapy.

DE MARCHI, Sergio;PRIOR, MANLIO;RIGONI, Annamaria;ZAMBITO, ANTONINO;AROSIO, Enrico
2012

Abstract

I dati ottenuti dimostrano un beneficio della terapia con HTrispetto a IT in aggiunta al trattamento riabilitativo convenzionalesul microcircolo e sul controllo del dolore in pazienticon ischemia critica cronica. Gli effetti favorevoli di HT sulmicrocircolo possono essere ascritti ad una efficace inibizionedel sistema simpatico ed un maggior efficienza nell’effettodi svuotamento del microcircolo attraverso un meccanismodi pompa vascolare. Questi effetti possono correggere quellecondizioni di circolo “stagnante” che si realizzano neipazienti con ischemia critica cronica. Il miglioramento conHT della riserva microcircolatoria è un dato importante nellaprognosi di questi pazienti perché riflette una maggiorecapacità di far fronte alle aumentate richieste di ossigeno deitessuti. La riduzione del dolore e del consumo di analgesicicon HT è ascrivibile agli effetti di tale metodica sul “gatecontrol”, all’aumento della soglia della fibre sensitive peraccomodazione dei recettori e alla rimozione delle sostanzealgogene. HT si è dimostrata più efficace di IT verosimilmenteper una azione su un più ampio volume di tessuto eper una più completa azione a livello microcircolatorio. I datida noi riportati consentono di sostenere l’utilità di ulteriorivalutazioni sull’utilizzo di HT e IT nell’ischemia critica cronica,in particolare considerando l’estrema morbilità di questacondizione patologica e la scarsità dei mezzi terapeutici incampo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/484750
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact