Come ha più volte sottolineato la critica, la jácara dramática è un sottogenere del teatro breve secentesco contraddistinto da frontiere “mobili” e permeabili nei confronti di generi teatrali affini come il baile e l’entremés, fatto che ne ha decretato lo spiccato ibridismo. Anche la nascita stessa della jácara dramática, che deriva in primis dalla jácara romanceada, è all’insegna della contaminazione con altri generi letterari (le poesías germanescas del sec. XVI, i romances de germanía, la picaresca). Partendo da un corpus di testi della seconda metà del Seicento (di Moreto, Avellaneda, Suárez de Deza), il saggio esplora le varie tipologie di interazione tra jácara cantada, baile e entremés, che danno vita a jácaras entremesadas o a bailes entremesados ajarados, intrattenimenti di marcata impronta manieristica, sulla scia della consolidata formula calderoniana, e di impianto decisamente spettacolare. Sono testi indirizzati ad un pubblico avvezzo a cogliere la polisemia del linguaggio agermanado e satirico-burlesco, dove l’intento ludico stempera in buona parte o annulla la carica sovversiva insita in alcune delle primitive jácaras romanceadas, e permette il controllo di sentimenti particolarmente angoscianti derivanti dalla spettacolarizzazione della crudeltà (esecuzioni capitali e torture).

La jácara dramática nella seconda metà del Seicento: un ibrido generico sub specie ludi

GALLO, Antonella
2013

Abstract

Come ha più volte sottolineato la critica, la jácara dramática è un sottogenere del teatro breve secentesco contraddistinto da frontiere “mobili” e permeabili nei confronti di generi teatrali affini come il baile e l’entremés, fatto che ne ha decretato lo spiccato ibridismo. Anche la nascita stessa della jácara dramática, che deriva in primis dalla jácara romanceada, è all’insegna della contaminazione con altri generi letterari (le poesías germanescas del sec. XVI, i romances de germanía, la picaresca). Partendo da un corpus di testi della seconda metà del Seicento (di Moreto, Avellaneda, Suárez de Deza), il saggio esplora le varie tipologie di interazione tra jácara cantada, baile e entremés, che danno vita a jácaras entremesadas o a bailes entremesados ajarados, intrattenimenti di marcata impronta manieristica, sulla scia della consolidata formula calderoniana, e di impianto decisamente spettacolare. Sono testi indirizzati ad un pubblico avvezzo a cogliere la polisemia del linguaggio agermanado e satirico-burlesco, dove l’intento ludico stempera in buona parte o annulla la carica sovversiva insita in alcune delle primitive jácaras romanceadas, e permette il controllo di sentimenti particolarmente angoscianti derivanti dalla spettacolarizzazione della crudeltà (esecuzioni capitali e torture).
9788884435156
jácara; ibridazioni; malavita; gioco; teatro breve
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/478409
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact