Nei §§ 23-23 del Brutus Cicerone osserva che, nella situazione politica creatasi col regime di Cesare, rimane possibile solo un vuovo tipo di eloquenza, fondato più nel chiuso della scuola che nella pratica del foro e simile a quella che s'era imposta ad Atene con Demetrio falereo

Coscienza del progresso e consapevolezza del presente: Cicerone, Brutus 22-23

CAVARZERE, Alberto
2012

Abstract

Nei §§ 23-23 del Brutus Cicerone osserva che, nella situazione politica creatasi col regime di Cesare, rimane possibile solo un vuovo tipo di eloquenza, fondato più nel chiuso della scuola che nella pratica del foro e simile a quella che s'era imposta ad Atene con Demetrio falereo
9788846732316
Oratoria; Cicerone; Brutus
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/441339
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact