Analizzando una serie di casi di tumori ovarici endometrioidi e a cellule chiare che sorgono da focolai di endometriosi si denota una certa correlazione tra endometriosi e cancro ovarico. Anche dal punto di vista eziologico esiste un punto in comune: entrambe le condizioni sono promosse da eccesso di estrogeni e da deficit di progesterone. Inoltre, ormoni steroidei che interagiscono col sistema immunitario è stato rilevato possano incentivare sia endometriosi che cancro ovarico. Si propone quindi che la biologia comune ad endometriosi e cancro ovarico non rappresenti solo un parallelismo, ma un sentiero causale: la funzione immune aberrante, alimentata dagli estrogeni, non equilibrati dal progesterone, può stimolare la crescita e l'invasività dei focolai endometriosici promuovendone la loro trasformazione maligna. Conclusioni: gli stessi fattori patofisiologici possono orchestrare il procedere della endometriosi e la sua trasformazione a cancro ovarico endometroide ed a cellule chiare. Questa nozione di una biologia che unifica suggerisce un approccio diretto a ricercare ed identificare le possibili strategie di chemioprevenzione e cura per le donne con endometriosi.

Endometriosi e Cancro.

FRANCHI, Massimo Piergiuseppe;GIUDICI, Silvia;BERGAMINI, VALENTINO
2007

Abstract

Analizzando una serie di casi di tumori ovarici endometrioidi e a cellule chiare che sorgono da focolai di endometriosi si denota una certa correlazione tra endometriosi e cancro ovarico. Anche dal punto di vista eziologico esiste un punto in comune: entrambe le condizioni sono promosse da eccesso di estrogeni e da deficit di progesterone. Inoltre, ormoni steroidei che interagiscono col sistema immunitario è stato rilevato possano incentivare sia endometriosi che cancro ovarico. Si propone quindi che la biologia comune ad endometriosi e cancro ovarico non rappresenti solo un parallelismo, ma un sentiero causale: la funzione immune aberrante, alimentata dagli estrogeni, non equilibrati dal progesterone, può stimolare la crescita e l'invasività dei focolai endometriosici promuovendone la loro trasformazione maligna. Conclusioni: gli stessi fattori patofisiologici possono orchestrare il procedere della endometriosi e la sua trasformazione a cancro ovarico endometroide ed a cellule chiare. Questa nozione di una biologia che unifica suggerisce un approccio diretto a ricercare ed identificare le possibili strategie di chemioprevenzione e cura per le donne con endometriosi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/430227
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact