Le questioni indagate in questo lavoro sono gli aspetti peculiari di una conoscenza definita “bella”, e le caratteristiche che un animo deve possedere per poter essere giudicato un animo estetico e uno “spirito bello”. Ho preso brevemente in esame la proposta di Baumgarten e quella di Kant, con lo scopo di valutare i seguenti aspetti: in quale modo e in quali occasioni i due autori citati parlano di perfezione relazionata alla bellezza; quali sono gli strumenti conoscitivi adeguati al genio, affinché possa esprimere la propria arte; quale profilo del genio artistico emerge dalle proposte dei due autori.

Bellezza della conoscenza e caratteristiche del genio secondo Baumgarten e Kant

PROCURANTI, Lucia
2011

Abstract

Le questioni indagate in questo lavoro sono gli aspetti peculiari di una conoscenza definita “bella”, e le caratteristiche che un animo deve possedere per poter essere giudicato un animo estetico e uno “spirito bello”. Ho preso brevemente in esame la proposta di Baumgarten e quella di Kant, con lo scopo di valutare i seguenti aspetti: in quale modo e in quali occasioni i due autori citati parlano di perfezione relazionata alla bellezza; quali sono gli strumenti conoscitivi adeguati al genio, affinché possa esprimere la propria arte; quale profilo del genio artistico emerge dalle proposte dei due autori.
Bellezza; genio; conoscenza
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/418537
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact