Una lettera di Giovanni Battista Pighi sullo studio della lingua cimbra