IL ciprofloxacin induce danni ai linfociti associato a una ridotta efficienza nel sistema antiossidante indipendentemente dall'elevata variabilità interindividuale per dosi somministrate, tipo di terapia concomitante, diversa età dei pazienti e bassa numerosità dei campioni, Le singole molecole di fluorochinoloni risulterebbero struttura-specifici e selettivi

Effetti dei fluorochinoloni in linfociti di pazienti in trattamenti protratti.

BERTAZZONI MINELLI, Elisa;BENINI, Anna;DORIA, Denise;FRANCESCHETTI, Paola;FRACASSO, Maria Enrica
2005-01-01

Abstract

IL ciprofloxacin induce danni ai linfociti associato a una ridotta efficienza nel sistema antiossidante indipendentemente dall'elevata variabilità interindividuale per dosi somministrate, tipo di terapia concomitante, diversa età dei pazienti e bassa numerosità dei campioni, Le singole molecole di fluorochinoloni risulterebbero struttura-specifici e selettivi
Fluorochinoloni, linfociti, trattamenti protratti
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/32570
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact