Studio di alcune raccolte di lettere francesi cinquecentesche, ai confini tra precettistica e scrittura narrativa, dalle quali emergono alcune dinamiche dello svelamento di sé e della rappresentazione dell'altro, oltre ad un'apertura verso l'assunzione della funzione autoriale e all'elaborazione di una scrittura della memoria.

Le forme dell’io nella scrittura epistolare: le raccolte di lettere tra modello retorico e invenzione letteraria

CAMPANINI, Magda
2009-01-01

Abstract

Studio di alcune raccolte di lettere francesi cinquecentesche, ai confini tra precettistica e scrittura narrativa, dalle quali emergono alcune dinamiche dello svelamento di sé e della rappresentazione dell'altro, oltre ad un'apertura verso l'assunzione della funzione autoriale e all'elaborazione di una scrittura della memoria.
9782503528397
Rinascimento francese; autore; autobiografia; epistolarità; soggettività
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/312417
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact