La banca dati del Gruppo Interregionale di Farmacovigilanza e i segnali di allarme sugli antibiotici