Effetti non cronotropi conseguenti all'arresto della stimolazione del vago cardiaco