Sulla pubblicità del progetto di fusione