Voltaire, Lessing e Alfieri di fronte alla "Merope" di Scipione Maffei