TRANSIZIONE E INTERMEDIALITà NELLA MONTAGNA: L'ESEMPIO DEL COMUNE DI DON (TN)