Il divieto di ripristino della normativa abrogata dal referendum e la discrezionalità del legislatore