Richiesta per la seconda volta di definire i confini del diritto di impugnazione nello Stato di emissione dell’ordine europeo di indagine che dispone perquisizioni, sequestri e audizioni di testimoni mediante videoconferenza, la Corte di giustizia offre un’esegesi finalmente attenta alla tutela dei diritti fondamentali, per la cui osservanza l’ordinamento interno è ora chiamato ad attrezzarsi..

Il diritto a un ricorso effettivo nello Stato di emissione dell'ordine europeo di indagine e le sue rifrazioni nell'ordinamento interno

Lorenzetto Elisa
2022-01-01

Abstract

Richiesta per la seconda volta di definire i confini del diritto di impugnazione nello Stato di emissione dell’ordine europeo di indagine che dispone perquisizioni, sequestri e audizioni di testimoni mediante videoconferenza, la Corte di giustizia offre un’esegesi finalmente attenta alla tutela dei diritti fondamentali, per la cui osservanza l’ordinamento interno è ora chiamato ad attrezzarsi..
"ordine europeo di indagine penale", "Stato di emissione", "mezzi di impugnazione", "diritto a un ricorso effettivo"
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1060963
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact