Professional training imposed by the employer, carried out outside the usual time and place of work, falls within the definition of working time (Article 2(1) of Directive 2003/88/EC)

La formazione professionale imposta dal datore di lavoro, svolta al di fuori dei consueti tempi e luogo di servizio, rientra nella definizione di orario di lavoro (art. 2, punto 1, della direttiva 2003/88/CE)

La “messa a disposizione” del lavoratore oltre il normale orario di lavoro: quando la formazione obbligatoria deve essere remunerata

Valenti Carlo
2022

Abstract

La formazione professionale imposta dal datore di lavoro, svolta al di fuori dei consueti tempi e luogo di servizio, rientra nella definizione di orario di lavoro (art. 2, punto 1, della direttiva 2003/88/CE)
Working time, training, time of rest, mandatory training
Orario di lavoro, formazione, tempo del riposo, formazione obbligatoria
Professional training imposed by the employer, carried out outside the usual time and place of work, falls within the definition of working time (Article 2(1) of Directive 2003/88/EC)
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
dri_2022_1_Valenti.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 337.19 kB
Formato Adobe PDF
337.19 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1060194
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact