Il contributo esamina il recente intervento della Commissione europea in materia di controllo delle concentrazioni, attuato con gli orientamenti del marzo 2021 sull’applicazione del meccanismo di rinvio di cui all’art. 22 del regolamento (CE) n. 139/2004, in relazione al fenomeno, in crescente espansione, delle acquisizioni realizzate dalle grandi piattaforme del settore digitale nei confronti di imprese innovatrici dal forte potenziale competitivo, ma che non presentano una dimensione economica consolidata al momento dell’operazione, spesso unicamente finalizzate all’eliminazione di una futura fonte di concorrenza (note come killer acquisitions, o nascent acquisitions). Da una prima valutazione, emerge una tendenziale continuità nei metodi attraverso cui il nuovo approccio è stato adottato, ma, allo stesso tempo, un sostanziale mutamento di prospettiva verso il perseguimento di obiettivi di interesse generale di cui è rilevante seguire gli sviluppi alla luce della successiva prassi e giurisprudenza applicativa.

Il controllo delle concentrazioni nel settore digitale e il nuovo approccio della Commissione europea: fit for purpose?

Danieli, Diletta
2022

Abstract

Il contributo esamina il recente intervento della Commissione europea in materia di controllo delle concentrazioni, attuato con gli orientamenti del marzo 2021 sull’applicazione del meccanismo di rinvio di cui all’art. 22 del regolamento (CE) n. 139/2004, in relazione al fenomeno, in crescente espansione, delle acquisizioni realizzate dalle grandi piattaforme del settore digitale nei confronti di imprese innovatrici dal forte potenziale competitivo, ma che non presentano una dimensione economica consolidata al momento dell’operazione, spesso unicamente finalizzate all’eliminazione di una futura fonte di concorrenza (note come killer acquisitions, o nascent acquisitions). Da una prima valutazione, emerge una tendenziale continuità nei metodi attraverso cui il nuovo approccio è stato adottato, ma, allo stesso tempo, un sostanziale mutamento di prospettiva verso il perseguimento di obiettivi di interesse generale di cui è rilevante seguire gli sviluppi alla luce della successiva prassi e giurisprudenza applicativa.
979-12-5976-299-3
Controllo delle concentrazioni, regolamento (CE) n. 139/2004, settore digitale, killer acquisitions, orientamenti, Commissione europea
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
16. Danieli Bologna.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.14 MB
Formato Adobe PDF
1.14 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1054578
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact