Nel settembre 1848 Luigi Cagnoli (1772-1854), modenese, censore delle stampe e dei teatri fin dall’età napoleonica, pronunciava il discorso "Della stampa e della censura", esempio di quel cauto riformismo che caratterizzò la politica culturale estense dopo l’insediamento di Francesco V, duca di Modena e Reggio. Pur condannando Rousseau e Voltaire come autori pericolosi e ‘sovversivi’, Cagnoli polemizza nei confronti delle «convulse aberrazioni» di una censura dispotica, e prende in considerazione l’ipotesi che i testi proibiti siano conservati nelle biblioteche e concessi alla consultazione di lettori selezionati, dimostrando di avere ben presente il carattere relativo e opinabile di ogni intervento censorio, interpretato alla luce delle necessarie «precauzioni» da adottare in tempi segnati da mutamenti politici, sociali e culturali

Fisionomia di un censore: Luigi Cagnoli e il controllo della stampa

Salvade', Anna Maria
2017-01-01

Abstract

Nel settembre 1848 Luigi Cagnoli (1772-1854), modenese, censore delle stampe e dei teatri fin dall’età napoleonica, pronunciava il discorso "Della stampa e della censura", esempio di quel cauto riformismo che caratterizzò la politica culturale estense dopo l’insediamento di Francesco V, duca di Modena e Reggio. Pur condannando Rousseau e Voltaire come autori pericolosi e ‘sovversivi’, Cagnoli polemizza nei confronti delle «convulse aberrazioni» di una censura dispotica, e prende in considerazione l’ipotesi che i testi proibiti siano conservati nelle biblioteche e concessi alla consultazione di lettori selezionati, dimostrando di avere ben presente il carattere relativo e opinabile di ogni intervento censorio, interpretato alla luce delle necessarie «precauzioni» da adottare in tempi segnati da mutamenti politici, sociali e culturali
978-884675137-9
Ottocento
Luigi Cagnoli
Ducato Modena e Reggio
censura
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cagnoli censura.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 124.76 kB
Formato Adobe PDF
124.76 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1054540
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact