L’emergente paradigma dell’economia circolare sta trasformando le opportunità di creazione del valore per le imprese, impattando in modo significativo sul processo di innovazione dei prodotti, catena del valore e strategie di marketing. Le imprese iniziano ad adottare nuovi modelli di business che tengano conto dell’orientamento alla circolarità, andando a ridefinire la propria offerta e il proprio approccio al mercato, sfruttando anche le opportunità delle tecnologie industria 4.0. La letteratura si sta focalizzando essenzialmente su due filoni: la trasformazione della produzione in chiave circolare e di come le imprese “circolari” siano in grado di allineare 2 l’innovazione di prodotto e processo con quanto riconosciuto dal mercato. Rispetto al dibattito teorico in corso, il paper analizza i modelli di business, le motivazioni e le criticità delle imprese “circolari” andando ad approfondire il ruolo del marketing. A partire da un universo di 231 imprese italiane “circolari”, lo studio analizza un campione di 54 imprese evidenziando come l’investimento nelle attività di marketing sia il più significativo, coerentemente con finalità strategiche di aumento del valore dei propri prodotti e di mercato in generale. L’alta rilevanza dell’investimento sui processi di marketing e commerciali è valida per tutte le imprese senza differenze significative tra le motivazioni o i risultati conseguiti. Importante l’abbinamento contestuale con investimenti sul fronte R&D e di ridisegno del processo produttivo.

I percorsi identitari nel marketing. Atti della 15ª SIM Conference

Silvia Blasi;
2018

Abstract

L’emergente paradigma dell’economia circolare sta trasformando le opportunità di creazione del valore per le imprese, impattando in modo significativo sul processo di innovazione dei prodotti, catena del valore e strategie di marketing. Le imprese iniziano ad adottare nuovi modelli di business che tengano conto dell’orientamento alla circolarità, andando a ridefinire la propria offerta e il proprio approccio al mercato, sfruttando anche le opportunità delle tecnologie industria 4.0. La letteratura si sta focalizzando essenzialmente su due filoni: la trasformazione della produzione in chiave circolare e di come le imprese “circolari” siano in grado di allineare 2 l’innovazione di prodotto e processo con quanto riconosciuto dal mercato. Rispetto al dibattito teorico in corso, il paper analizza i modelli di business, le motivazioni e le criticità delle imprese “circolari” andando ad approfondire il ruolo del marketing. A partire da un universo di 231 imprese italiane “circolari”, lo studio analizza un campione di 54 imprese evidenziando come l’investimento nelle attività di marketing sia il più significativo, coerentemente con finalità strategiche di aumento del valore dei propri prodotti e di mercato in generale. L’alta rilevanza dell’investimento sui processi di marketing e commerciali è valida per tutte le imprese senza differenze significative tra le motivazioni o i risultati conseguiti. Importante l’abbinamento contestuale con investimenti sul fronte R&D e di ridisegno del processo produttivo.
9788894391824
Economia circolare
sostenibilità
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
SIM_Srategie di economia circolare e marketing.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 99.62 kB
Formato Adobe PDF
99.62 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1053239
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact