Il contributo si propone di approfondire i caratteri della responsabilità ex art. 2051 c.c., con particolare riguardo al contenuto della prova liberatoria che incombe sul custode. Si cercherà poi di comprendere in quali casi tale esonero dalla responsabilità sia giustificato dalla condotta colpevole del danneggiato.

La prova liberatoria del caso fortuito: l'inevitabilità del danno come criterio discretivo

D'Onofrio, Martina
2021

Abstract

Il contributo si propone di approfondire i caratteri della responsabilità ex art. 2051 c.c., con particolare riguardo al contenuto della prova liberatoria che incombe sul custode. Si cercherà poi di comprendere in quali casi tale esonero dalla responsabilità sia giustificato dalla condotta colpevole del danneggiato.
caso fortuito, responsabilità, cose in custodia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2021_RespCivPrev_2051.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 3.35 MB
Formato Adobe PDF
3.35 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1050861
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact