Il contributo commenta una recente pronuncia del Tribunale di Verona in materia di privilegio speciale agrario e cambiale agraria, che decide, in relazione ad una procedura di concordato preventivo, quali crediti siano ammissibili nella classe dei crediti privilegiati ai fini della procedura. La pronuncia è l’occasione per una valutazione in ordine alla concreta operatività dell’attuale regime in tema di cambiali agrarie e privilegio speciale agrario

L’accertamento del privilegio agrario in sede concordataria: i presupposti per il suo riconoscimento

giovanni meruzzi
2020-01-01

Abstract

Il contributo commenta una recente pronuncia del Tribunale di Verona in materia di privilegio speciale agrario e cambiale agraria, che decide, in relazione ad una procedura di concordato preventivo, quali crediti siano ammissibili nella classe dei crediti privilegiati ai fini della procedura. La pronuncia è l’occasione per una valutazione in ordine alla concreta operatività dell’attuale regime in tema di cambiali agrarie e privilegio speciale agrario
Privilegio speciale agrario
cambiale agraria
impresa agricola
concordato preventivo
ammissibilità della garanzia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Meruzzi_nota a trib.Verona_L'accertamento del pivilegio speciale agrario_BBTC_2020.pdf

solo utenti autorizzati

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 1.52 MB
Formato Adobe PDF
1.52 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/1041032
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact