Comportamento antisindacale, discriminazione e onere della prova