Cura dell’altro e ritualità sadomasochistica