Il saggio riconosce nella mediazione tra l'uomo e Dio l'idea guida dell'intera Divina Commedia, una mediazione che l'escatologia dantesca non interrompe ma porta a compimento, mostrando frontiere nascoste nella realizzazione piena dell'oggetto umano, di cui la bellezza estetica diviene cifra ed espressione.

Mediazione trinitaria. Oggetto salvifico e dimensione estetica in Dante

FORNARI, Giuseppe
2013

Abstract

Il saggio riconosce nella mediazione tra l'uomo e Dio l'idea guida dell'intera Divina Commedia, una mediazione che l'escatologia dantesca non interrompe ma porta a compimento, mostrando frontiere nascoste nella realizzazione piena dell'oggetto umano, di cui la bellezza estetica diviene cifra ed espressione.
9788814169175
Mediazione; oggetto; salvezza; Trinità; bellezza
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Fornari da Atti Salina.pdf

non disponibili

Dimensione 202.53 kB
Formato Adobe PDF
202.53 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/1009805
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact