La ripartizione dei compiti di vigilanza prudenziale ai sensi dell’art. 70 del Regolamento UE n. 1024/2013