Sul testo della Questio de aqua et terra di Dante (o del dialogo tra filologia e filosofia)