Lo scritto offre un'interpretazione del testo "Lavoro Ecoautonomo. Dalla sostenibilità del lavoro alla praticabilità della vita" di Lucia Bertell. Tale interpretazione mira a rendere palesi i passaggi salienti attraverso i quali il testo costruisce uno spazio materiale, relazionale e immaginativo, che permette di apprezzare il lavoro ecoautonomo nella sua qualità di alternativa in nuce, e tuttavia concreta, al sistema capitalista. Un’alternativa che consente di recuperare la centralità della vita rispetto alla produzione e al consumo in un’ottica zoepensante, che vede cioè l’umano integrarsi nel sistema vivente del pianeta Terra.

Un'interpretazione del testo di Lucia Bertell "Lavoro Ecoautonomo"

C. Martinelli
2017

Abstract

Lo scritto offre un'interpretazione del testo "Lavoro Ecoautonomo. Dalla sostenibilità del lavoro alla praticabilità della vita" di Lucia Bertell. Tale interpretazione mira a rendere palesi i passaggi salienti attraverso i quali il testo costruisce uno spazio materiale, relazionale e immaginativo, che permette di apprezzare il lavoro ecoautonomo nella sua qualità di alternativa in nuce, e tuttavia concreta, al sistema capitalista. Un’alternativa che consente di recuperare la centralità della vita rispetto alla produzione e al consumo in un’ottica zoepensante, che vede cioè l’umano integrarsi nel sistema vivente del pianeta Terra.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/979036
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact