Un'analisi delle varianti del dialogo fra Numa e Giove nei racconti di Valerio Anziate (in Arnobio), di Ovidio e di Plutarco permette una riflessione comparativa fra diversi modi di pensare le forme della comunicazione e le dinamiche della relazione fra uomini e dei, in diverse epoche della romanità. In particolare, nella versione ovidiana la narrazione è ristrutturata secondo uno schema di enigma, che tematizza il mutuo riconoscimento fra l’uomo e il dio: il patto fra Numa, sagace e pio, e Giove, benevolo dietro le apparenze minacciose, sembra adombrare la suggestione di una reciprocità possibile nelle relazioni fra il poeta e il principe.

Numa a colloquio con Giove Elicio: per una pragmatica della comunicazione enigmistica

RACCANELLI, Renata
2017-01-01

Abstract

Un'analisi delle varianti del dialogo fra Numa e Giove nei racconti di Valerio Anziate (in Arnobio), di Ovidio e di Plutarco permette una riflessione comparativa fra diversi modi di pensare le forme della comunicazione e le dinamiche della relazione fra uomini e dei, in diverse epoche della romanità. In particolare, nella versione ovidiana la narrazione è ristrutturata secondo uno schema di enigma, che tematizza il mutuo riconoscimento fra l’uomo e il dio: il patto fra Numa, sagace e pio, e Giove, benevolo dietro le apparenze minacciose, sembra adombrare la suggestione di una reciprocità possibile nelle relazioni fra il poeta e il principe.
Ovid's Fasti
Numa and Jupiter Elicius
pragmatics of communication
ambages
riddle, enigma
Valerius Antias
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Raccanelli, Numa.pdf

non disponibili

Descrizione: Numa a colloquio con Giove Elicio: per una pragmatica della comunicazione enigmistica
Tipologia: Versione dell'editore
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 355.56 kB
Formato Adobe PDF
355.56 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/970087
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact