ALIM (Archive of the Italian Latinity of the Middle Ages) aims to provide free online access to all the Latin texts produced in Italy during the Middle Ages. For several centuries, in fact, Latin represented the only language in which, in addition to historical documentation, many of the major creations of thought, science, and literature of the Middle Ages were expressed. Even when national languages imposed themselves in written form, Latin never lost its role and prestige as transnational lan- guage. Born in the Nineties, the original purpose for ALIM project is to integrate the linguistic information which, for the previous centuries, is made available in the Dictionary of Medieval Italian Latinity, promoted by the U.A.N. (National Academic Union) under the guidance of F. Arnaldi and P. Smiraglia («Latinitatis Italicae Medii Aevi lexicon», Florence 2001). In addition to providing critically reliable texts for the use of philologists, historians of literature, historians of institutions, culture, and science of the Middle Ages, the ALIM project aims to produce useful material for a dictionary of European Medieval Latin. The ultimate goal of the latter project is to collect and unify the lexicons produced by all the European states for their own medieval Latin texts.

Il progetto ALIM (Archivio della Latinità Italiana del Medioevo) intende offrire alla libera consultazione online tutti i testi in latino composti in Italia nel corso del medioevo. Il latino rappresentó, infatti, per molti secoli la sola lingua in cui ebbero espressione scritta molte delle principali creazioni del pensiero, della scienza e della letteratura del medioevo, oltre che la documentazione storica; anche quando si affermarono nella scrittura le lingue nazionali, il latino non perse mai la funzione e il prestigio di lingua transnazionale. Il progetto di ricerca, nato negli anni Novanta, si propone di completare le informazioni linguistiche reperibili, per i secoli precedenti, nel dizionario della latinità medievale italiana, promosso dall’U.A.N. (Unione Accademica Nazionale) e curato da F. Arnaldi e P. Smiraglia («Latinitatis Italicae Medii Aevi lexicon», Firenze 2001). Il progetto ALIM intende contribuire, oltre che a fornire testi criticamente affidabili per la consultazione di filologi, storici della letteratura, storici delle istituzioni, della cultura e della scienza medievali, anche a produrre materiali analizzabili per il progetto di un dizionario del latino medievale europeo, che integri i lessici delle rispettive latinitá medievali elaborati da tutti gli Stati europei.

ALIM ieri e oggi

FERRARINI, Edoardo
2017-01-01

Abstract

Il progetto ALIM (Archivio della Latinità Italiana del Medioevo) intende offrire alla libera consultazione online tutti i testi in latino composti in Italia nel corso del medioevo. Il latino rappresentó, infatti, per molti secoli la sola lingua in cui ebbero espressione scritta molte delle principali creazioni del pensiero, della scienza e della letteratura del medioevo, oltre che la documentazione storica; anche quando si affermarono nella scrittura le lingue nazionali, il latino non perse mai la funzione e il prestigio di lingua transnazionale. Il progetto di ricerca, nato negli anni Novanta, si propone di completare le informazioni linguistiche reperibili, per i secoli precedenti, nel dizionario della latinità medievale italiana, promosso dall’U.A.N. (Unione Accademica Nazionale) e curato da F. Arnaldi e P. Smiraglia («Latinitatis Italicae Medii Aevi lexicon», Firenze 2001). Il progetto ALIM intende contribuire, oltre che a fornire testi criticamente affidabili per la consultazione di filologi, storici della letteratura, storici delle istituzioni, della cultura e della scienza medievali, anche a produrre materiali analizzabili per il progetto di un dizionario del latino medievale europeo, che integri i lessici delle rispettive latinitá medievali elaborati da tutti gli Stati europei.
codifica XML-TEI
Italia medievale
latino medievale
lessicografia mediolatina
corpora testuali
ALIM (Archive of the Italian Latinity of the Middle Ages) aims to provide free online access to all the Latin texts produced in Italy during the Middle Ages. For several centuries, in fact, Latin represented the only language in which, in addition to historical documentation, many of the major creations of thought, science, and literature of the Middle Ages were expressed. Even when national languages imposed themselves in written form, Latin never lost its role and prestige as transnational lan- guage. Born in the Nineties, the original purpose for ALIM project is to integrate the linguistic information which, for the previous centuries, is made available in the Dictionary of Medieval Italian Latinity, promoted by the U.A.N. (National Academic Union) under the guidance of F. Arnaldi and P. Smiraglia («Latinitatis Italicae Medii Aevi lexicon», Florence 2001). In addition to providing critically reliable texts for the use of philologists, historians of literature, historians of institutions, culture, and science of the Middle Ages, the ALIM project aims to produce useful material for a dictionary of European Medieval Latin. The ultimate goal of the latter project is to collect and unify the lexicons produced by all the European states for their own medieval Latin texts.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ALIM ieri e oggi.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Creative commons
Dimensione 87.47 kB
Formato Adobe PDF
87.47 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/969092
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact