L’inadeguatezza dell’apparato organizzativo e strutturale dell’ospedale non elimina i profili di responsabilità in capo al medico che opera al suo interno, che in tale ipotesi anzi incontra una serie di specifici e appositi doveri, finalizzati a tutelare la salute del paziente di fronte alle inefficienze organizzative dell’ente nosocomiale, l’inadempimento dei quali viene sanzionato tramite il coinvolgimento del medico nel giudizio di responsabilità della struttura secondo la regola della solidarietà.

L’incidenza delle carenze strutturali e organizzative dell’ente sanitario sui doveri e sulle responsabilità individuali del medico

FACCIOLI, Mirko
2016-01-01

Abstract

L’inadeguatezza dell’apparato organizzativo e strutturale dell’ospedale non elimina i profili di responsabilità in capo al medico che opera al suo interno, che in tale ipotesi anzi incontra una serie di specifici e appositi doveri, finalizzati a tutelare la salute del paziente di fronte alle inefficienze organizzative dell’ente nosocomiale, l’inadempimento dei quali viene sanzionato tramite il coinvolgimento del medico nel giudizio di responsabilità della struttura secondo la regola della solidarietà.
Responsabilità medica, difetto di organizzazione, responsabilità delle strutture sanitarie
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/958610
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact