L’in house providing costituisce, nell’elaborazione giurisprudenziale comunitaria e domestica, una modalità organizzativa della P.A. a cui è estraneo il mercato. È chiaro, dunque, che tali società sono destinate ad operare solo «fuori mercato». Sul piano teorico, quindi, la relazione tra mercato e modello in house providing (e figure assimilate) dovrebbe essere rappresentata geometricamente attraverso le rette parallele. Le recenti direttive del 2014 sul contratti c.d. pubblici, però, introducono momenti di contatto non trascurabili tra le due rette creando degli incroci potenzialmente pericolosi. Si tratta in particolare, da un lato, della fissazione di una soglia di esenzione per l’accesso al mercato da parte di tali società e, dall’altro, delle aperture alla partecipazione di soggetti privati al capitale delle società che beneficiano di affidamenti diretti. Questi due profili sono esaminati nel quadro giuridico vigente, anteriore alla l. delega per il recepimento delle direttive e al ddl Madia sulle società partecipate ex art. 18 l. 124/2015).

In house e mercato: rette parallele o incroci pericolosi?

CAPRARA, Andrea
2015-01-01

Abstract

L’in house providing costituisce, nell’elaborazione giurisprudenziale comunitaria e domestica, una modalità organizzativa della P.A. a cui è estraneo il mercato. È chiaro, dunque, che tali società sono destinate ad operare solo «fuori mercato». Sul piano teorico, quindi, la relazione tra mercato e modello in house providing (e figure assimilate) dovrebbe essere rappresentata geometricamente attraverso le rette parallele. Le recenti direttive del 2014 sul contratti c.d. pubblici, però, introducono momenti di contatto non trascurabili tra le due rette creando degli incroci potenzialmente pericolosi. Si tratta in particolare, da un lato, della fissazione di una soglia di esenzione per l’accesso al mercato da parte di tali società e, dall’altro, delle aperture alla partecipazione di soggetti privati al capitale delle società che beneficiano di affidamenti diretti. Questi due profili sono esaminati nel quadro giuridico vigente, anteriore alla l. delega per il recepimento delle direttive e al ddl Madia sulle società partecipate ex art. 18 l. 124/2015).
In house providing;
appalti e concessioni (2014/23/UE, 2014/24/UE, 2014/25/UE)
tutela della concorrenza
società a partecipazione pubblica;
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/953746
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact