La via alla storiografia di Gino Barbieri