Nella recensione si analizza l'esperienza di William Dean Howells, giunto come console onorario degli Stati Uniti a Venezia. L'autore ritrae la città spogliandola dal sensazionalismo di certe descrizioni e si concentra sui dettagli della vita cittadina, dalle piazze ai caffè, e dedica numerosi capitoli ai monumenti e all'arte veneziana (chiese e basiliche).

William Dean Howells, "Vita a Venezia" (a cura di Gaetano Prampolini).

Blasiotti, Jasmine
2015

Abstract

Nella recensione si analizza l'esperienza di William Dean Howells, giunto come console onorario degli Stati Uniti a Venezia. L'autore ritrae la città spogliandola dal sensazionalismo di certe descrizioni e si concentra sui dettagli della vita cittadina, dalle piazze ai caffè, e dedica numerosi capitoli ai monumenti e all'arte veneziana (chiese e basiliche).
William Dean Howells, Venezia, letteratura di viaggio
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
rece_blasiotti_int.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Licenza: Accesso ristretto
Dimensione 77.81 kB
Formato Adobe PDF
77.81 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11562/936568
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact