Philip Marlowe e il sistema degli oggetti