Viene presentato un potenziale problema recentemente emerso, dovuto alla diffusione dei mezzi di rilevazione via web. Ci si chiede se la sotto-popolazione munita di indirizzo mail possa essere rappresentativa della popolazione completa, ed inoltre se i rispondenti al questionario siano rappresentativi sempre della stessa popolazione. L'esperimento viene condotto avvalendosi di una popolazione corrispondente a tutti gli assistenti sociali iscritti all'ordine del Veneto ed i controlli vengono effettuati basandosi sui dati anagrafici e su altre informazioni legate all'ordine stesso.

Coverage and self-selection bias in computer assisted web interviewing. Some results from surveys in the italian health and social services system.

BRESSAN, Franco;CAPILUPPI, Claudio
2015-01-01

Abstract

Viene presentato un potenziale problema recentemente emerso, dovuto alla diffusione dei mezzi di rilevazione via web. Ci si chiede se la sotto-popolazione munita di indirizzo mail possa essere rappresentativa della popolazione completa, ed inoltre se i rispondenti al questionario siano rappresentativi sempre della stessa popolazione. L'esperimento viene condotto avvalendosi di una popolazione corrispondente a tutti gli assistenti sociali iscritti all'ordine del Veneto ed i controlli vengono effettuati basandosi sui dati anagrafici e su altre informazioni legate all'ordine stesso.
978-88-88793-68-9
computer-assisted interviewing, CAI, CAWI, survey bias
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/927688
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact