Scopo dell'articolo è rileggere, attraverso l'analisi di alcuni testi prodotti nel Seicento - l'utilizzo dell'antichità e dei miti fondativi nel contesto dell'entroterra veneziano con particolare riferimento al contado bresciano. Particolare attenzione è riservata alla figura di Ercole.

Miti fondativi, identità locali e scienze antiquarie nei centri minori della Lombardia veneta (secolo XVII)

Valseriati, Enrico
2015-01-01

Abstract

Scopo dell'articolo è rileggere, attraverso l'analisi di alcuni testi prodotti nel Seicento - l'utilizzo dell'antichità e dei miti fondativi nel contesto dell'entroterra veneziano con particolare riferimento al contado bresciano. Particolare attenzione è riservata alla figura di Ercole.
Identità locali, scienze antiquarie, storiografia, secolo XVII, Repubblica di Venezia
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11562/927593
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact