"L'Enfant génial" di Irène Némirovsky: il problema delle origini, tra appartenenza, allontanamento e impossibile ritorno.