La responsabilità civile dell’«esercente la professione sanitaria» secondo l’art. 3 della “Legge Balduzzi” e nelle sue prime applicazioni giurisprudenziali (Seconda parte)